DOCUMENTAZIONI NECESSARIE


BUROCRAZIA

Vi suggeriamo una serie di adempimenti da compiere a seguito trasloco:

  • Anagrafe e auto: Entro 20 giorni dal trasloco si fa il cambio residenza in Comune e cambio indirizzo sulla patente e carta circolazione auto.
  • A.s.l.: Se il cambio residenza avviene nel territorio della stessa a.s.l. Non necessita alcuna comunicazione, al contrario va fatta se si cambia zona o città.
  • Assicurazione autoComunicare alla propria compagnia il nuovo indirizzo.
  • Banca: Comunicare alla propria filiale il nuovo indirizzo. Per la carta di credito avvisare il gestore o chiedere in banca.
  • Utenze: allacciamenti idrico,elettrico,gas: comunicare al proprio gestore il nuovo indirizzo.
  • Cellulare:  in caso di contratto in abbonamento va avvisato il servizio clienti del gestore.
  • Fisco: Comunicare all'Agenzia Entrate il cambio indirizzo.
  • Posta: Poste Italiane mette a disposizione il servizio “seguimi” utile per un periodo temporaneo quando si trasloca, con questo servizio la posta spedita al vecchio indirizzo verrà recapitata al nuovo indirizzo.
  • Tassa rifiuti: Comunicare all'ufficio competente del Comune di appartenenza il nuovo indirizzo, la superficie occupata e il numero dei residenti.
  • Abbonamento tv: Cliccando www.abbonamenti.rai.it  troverete tutte le informazioni utili in merito.
  • Amministratore: in caso di appartamento condominiale di proprietà, avvisare l'Amministratore quando si trasloca.